L’unico (vero) antidoto alla paura

Photo by Ann Nekr on Pexels.com

È difficile non impazzire in questi giorni. Tra il coronavirus in rapida diffusione e il crollo dei mercati, come dovrebbe una ragazza rimanere positiva ed evitare il panico?
Mi sono fatto spesso questa domanda. Poi ho trovato un modo per calmare la mia ansia. E sono entusiasta di condividerlo con te.
Si chiama Attenzione Selettiva. Ti concentri su ciò che ti ispira e smetti di soffermarti su ciò che ti spaventa.
Più facile a dirsi che a farsi, vero? Che è esattamente quello che pensavo … finché non mi sono ricordato del Diario della Gratitudine che avevo scritto nella prima metà del 2018.

Tenere un diario della gratitudine ha lo stesso scopo di monitorare le spese. Solo che invece che aumentare la tua consapevolezza del denaro in uscita, un diario della Gratitudine ti costringe ad affrontare tutta l’abbondanza che c’è nella tua vita.
La maggior parte di noi difficilmente nota le cose positive, soprattutto quando aumenta la paura, ulteriormente ingigantita dai media.
Per accedere nel miglior modo possibile al potere di un diario della gratitudine devi capire che tutto ciò che succede è un regalo per te. Non esistono cose buone o cattive, perché non sappiamo quale porta ci aprirà quella situazione o quell’evento. La lezione più grande su questo argomento l’ho ricevuta in un meraviglioso corso di Mindvalley, The Quest for Personal Mastery, del Dr. Srikumar Rao: “Good Thing, Bad Thing – Who Knows?”
Inizia ad osservare, quando succede qualcosa nella tua vita, quanto velocemente tu ci appiccichi un’etichetta, decidendo che è buona o cattiva. Anche piccole cose, come trovare un semaforo rosso o finire il caffè proprio quando ne volevamo una tazza. Quante volte etichettiamo le cose come cattive?
Identifica una situazione che hai deciso arbitrariamente come “cattiva”.
Tira fuori il tuo diario. Scrivi questa domanda: “Potrebbe rivelarsi la cosa migliore che mi sia mai capitata?”
Scrivi i tuoi pensieri. Inoltre, pensa: “C’è qualcosa che posso fare per renderlo la cosa migliore che mi sia capitata?”
Bastano pochi giorni per notare una grande differenza nel tuo umore. Un diario della gratitudine e l’allenamento a sospendere il giudizio sulle cose aumentano la nostra capacità di amare e di essere felici.
Prova a mettere in pratica questo esercizio e raccontami che risultati di ha portato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: